Che cosa significa comunicare con il B2B o il B2C?

maggio 18, 2021
Che cosa significa comunicare con il B2B o il B2C? Comunicare v. tr. e intr. [dal lat. communicare, der. di communis «comune1 …] (io comùnico, tu comùnichi, ecc.). – 1. a. tr. Rendere comune, far conoscere, far sapere; per lo più di cose non materiali. 2. intr. (aus. avere) a. Essere in relazione verbale o scritta con qualcuno. (cfr. Treccani)

Partendo da questa definizione data dal Dizionario Treccani è opportuno riflettere su quanto e come ognuno di noi comunica ogni giorno. Spesso capita di ricevere mail monografiche, ma si sa, con clienti italiani è più semplice, se non si capisce qualcosa basta alzare la cornetta per parlarsi e risolvere la questione senza barriere linguistiche e culturali.

Ma se a scriverci una mail monografica o poco chiara è un cliente straniero? Ecco in questo caso si può generare l’incomprensione, che può portare stress e chiusura da entrambi i lati.

Quindi cosa fare?

Una cattiva comunicazione genera lavoro inutile e un infinito susseguirsi di e-mail e giorni per risolvere, o a volte non risolvere mai una questione davvero semplice. Nell’era dell’iper-connessione e della comunicazione lampo essere esaustivi è sempre più complesso. Spesso sento risuonare la frase “non ho tempo”, ma probabilmente comunicando meglio ‘perdendo’ quei 5 minuti in più per scrivere una mail chiara, di tempo se ne recupera anche.

Questa riflessione scaturisce da una situazione nella quale ci siamo recentemente trovati con un nuovo cliente tedesco, di cui, per ovvi motivi non verrà fatto il nome. Ecco, siamo in campionatura di un pezzo estremamente difficile da lavorare, il che, porta a diversi problemi di qualità, dei quali abbiamo iniziato a discutere con il cliente. Dopo settimane di mail monografiche da parte del cliente e conference call in cui non si raggiungeva mai una soluzione. Allora ci è sorto il dubbio che il problema fosse la lingua utilizzata: l’inglese, straniera per noi e per loro, ma che era più o meno la più compresa da tutti gli attori in campo. Una volta capito che questo generava per loro molto stress e difficoltà nel comunicare con noi i loro problemi, dubbi e perplessità, abbiamo deciso di utilizzare il tedesco. Comunque lingua straniera per noi, con tutti i relativi svantaggi del caso, ma che ha parzialmente risolto il loro stato di stress nell’uso in una lingua nella quale non si potevano esprimere al 100%.

Da questo possiamo capire che non sempre l’inglese può essere usato come lingua veicolare e che scrivere mail monografiche con Google Translate senza capire quello che si sta comunicando non può essere una scelta vincente. Per questo conoscere più lingue può sicuramente agevolare la relazione commerciale con il cliente.

Che valore ha spiegare il problema?

Spesso una relazione commerciale va coltivata quanto ogni altro rapporto personale, infatti ormai è necessario pensare alla comunicazione B2B come quelle B2C. Dico questo, perché dall’altro lato dello schermo c’è una persona con il proprio carattere e i propri problemi di lavoro. Questa stessa persona potrebbe essere un nostro cliente e a sua volta fornitore di qualcuno, potrebbe aver avuto una giornata difficile, solleciti e mail con cattive notizie, ritardi o problemi motivati in modo un po’ sommario. Bisogna mettersi nei suoi panni spiegando in modo esaustivo e dando una possibile soluzione al disagio causato. Questo predispone diversamente la persona che potrebbe risultare più accondiscendente e collaborativa. Come accennato poco sopra, nel caso di clienti stranieri non bisogna solo considerare la barriera linguistica ma anche quella culturale!

ARCHIVIO BLOG

CATEGORIE BLOG

GSI Ingranaggi S.r.l.
Via S. Quasimodo, 9 - 42023
Cadelbosco Sopra (RE)

Tel. +39 0522.917750 / 917365
E-mail gsi@gsi-ingranaggi.it


© 2022 GSI Ingranaggi S.r.l. - Via S. Quasimodo, 9 - 42023 Cadelbosco Sopra (RE) - P.Iva 00211250352 - NUM. REA RE-110195 - PEC: gsisrl@gigapec.it - gsi@gsi-ingranaggi.it
Indice | Privacy | Condizioni generali di vendita | Cookie Policy | Cookie Setting

Questo sito web utilizza i cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Necessari
Statistiche
Accetta tutti Accetta selezionati Rifiuta
Impostazioni cookie
Necessari
Questi cookie sono richiesti per le funzionalità di base del sito e sono, pertanto, sempre abilitati. Si tratta di cookie che consentono di riconoscere l'utente che utilizza il sito durante un'unica sessione o, su richiesta, anche nelle sessioni successive. Questo tipo di cookie consente di riempire il carrello, eseguire facilmente le operazioni di pagamento, risolvere problemi legati alla sicurezza e garantire la conformità alle normative vigenti.
Statistiche
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.