Ingranaggi: la piccola-media serie è sempre svantaggiosa?

giugno 16, 2021
Spesso si crede che lavorare su piccola scala sia poco profittevole o svantaggioso, ma in realtà non è sempre detto, soprattutto nel campo degli ingranaggi dove i progetti sono variegati e fruttuosi. Molte volte i produttori sono ben inseriti in una rete di altre piccole medie aziende altamente specializzate in una tipologia di lavorazione per la quale hanno una vasta gamma di macchine utensili. Il che permette di fare affidamento su dei costi precisi da inserire in offerta, dei tempi di produzione e dei partner con competenze tecniche altamente specializzate così da poter affrontare diversi progetti. In più, tutti i prodotti sono collaudati dopo ogni fase esterna, quindi sicuri. Così facendo, durante la campionatura si ha la possibilità di testare tutto il ciclo di vita del prodotto.

La crisi del modello di iper-verticalizzazione

Come tutti ben sappiamo all’inizio del secolo scorso si affermò il modello fordista come estremamente innovativo ed efficiente. Permetteva infatti di produrre in modo massivo ed economico ma costringeva le aziende più grandi a organizzarsi in modo estremamente verticale. Questo significa che al proprio interno avevano una capacità produttiva ben definita, dettata dal range di macchine utensili presenti nell’officina e dai prodotti a listino. La catena di fornitura non era indispensabile come lo è oggi, perché era utilizzata solo per sviluppare progetti difficilmente realizzabili con le sole macchine interne. Nonostante questo, cominciavano a sorgere le prime piccole aziende specializzate in alcuni tipi di produzione, la gestione era famigliare e il loro punto di forza era l’estrema conoscenza tecnica su una lavorazione specifica. Il vantaggio era quello di avere una produzione flessibile e di conseguenza la possibilità di sviluppare progetti innovativi.

Negli ultimi anni la maggior parte delle imprese italiane in ambito meccanico ha capito che per svilupparsi è importante avere delle competenze e non solo forza lavoro poco qualificata. Considerata la difficoltà dei progetti che attualmente ognuno di noi si trova a dover sviluppare quotidianamente, è molto complesso pensare che un’azienda possa avere internamente tutte le competenze necessarie per portarli a termine nel migliore dei modi. Ecco che diviene necessario fondere il modello di struttura verticale con quello più flessibile e di collaborazione con i subfornitori.

Com’è cambiata la produzione di massa: da Ford a oggi

Il modello americano fordista si affermava come pionieristico in un periodo in cui la produzione industriale massiva era ancora molto lontana. Oggi, più di un secolo dopo, pensare di poter seguire pedissequamente questo modello, è anacronistico. La produzione seriale è ancora molto preponderante, ma si affianca sempre alla ricerca e sviluppo di nuovi progetti. Nell’ambito della produzione di ingranaggi, a partire dagli anni ’70, si è visto un insorgere di piccole aziende specializzate i cui fondatori provenivano direttamente dalle grandi aziende del territorio. Anche G.S.I. ha iniziato così, la produzione di massa non era più sufficiente, bisognava specializzarsi. Il focus è sulla qualità che diventa preponderante rispetto alla quantità. Questo principio è ancora valido, in più per restare in pista, a fianco della concorrenza bisogna dare valore aggiunto al cliente attraverso un forte know-how per lo sviluppo del progetto, del prototipo e della piccola e media serie.

Quindi è sempre svantaggioso avere una produzione di piccole o medie dimensioni?

In G.S.I. crediamo che avere una produzione di piccole o medie dimensioni garantisca la possibilità di rimanere al passo con il mercato e di diventare un partner affidabile. Le sfide sono molte nell’attivare svariati progetti nuovi, dall’analisi tecnica di affiancamento al cliente, all’industrializzazione del prodotto, alla campionatura, nella quale si verifica che tutte le analisi tecniche preventivamente fatte siano rispettate o affinarle per essere pronti durante la serie. Avere macchine flessibili che possano gestire una vasta gamma di prodotti e le conoscenze tecniche adeguate è un’arma a doppio taglio, perché è necessario avere e mantenere una struttura che si adatti facilmente alle diverse richieste. In G.S.I. abbiamo l’aspirazione di non essere un mero produttore di ingranaggi, ma un fornitore di soluzioni per i progetti di piccole o medie serie. Per richiedere un analisi di fattibilità e sviluppare il vostro progetto, contattateci.

ARCHIVIO BLOG

CATEGORIE BLOG

GSI Ingranaggi S.r.l.
Via S. Quasimodo, 9 - 42023
Cadelbosco Sopra (RE)

Tel. +39 0522.917750 / 917365
E-mail gsi@gsi-ingranaggi.it


© 2022 GSI Ingranaggi S.r.l. - Via S. Quasimodo, 9 - 42023 Cadelbosco Sopra (RE) - P.Iva 00211250352 - NUM. REA RE-110195 - PEC: gsisrl@gigapec.it - gsi@gsi-ingranaggi.it
Indice | Privacy | Condizioni generali di vendita | Cookie Policy | Cookie Setting

Questo sito web utilizza i cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Necessari
Statistiche
Accetta tutti Accetta selezionati Rifiuta
Impostazioni cookie
Necessari
Questi cookie sono richiesti per le funzionalità di base del sito e sono, pertanto, sempre abilitati. Si tratta di cookie che consentono di riconoscere l'utente che utilizza il sito durante un'unica sessione o, su richiesta, anche nelle sessioni successive. Questo tipo di cookie consente di riempire il carrello, eseguire facilmente le operazioni di pagamento, risolvere problemi legati alla sicurezza e garantire la conformità alle normative vigenti.
Statistiche
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.